Troppi giovani disoccupati? Mangiamoli

Penso che tutti i partiti siano d’accordo sul fatto che tutti questi giovani disoccupati, in quantità enorme, costituiscono un serio motivo di lamentela, in aggiunta a tanti altri, nelle attuali deplorevoli condizioni di questo Stato; e, quindi, chiunque sapesse trovare un metodo onesto, facile e poco costoso, atto a rendere questi giovani parte sana ed utile della comunità, acquisterebbe tali meriti presso l’intera società, che gli verrebbe innalzato un monumento come salvatore del paese.

Di solito si calcola che la popolazione di questo Stato sia attorno ai sessanta milioni, e l’Istat rivela che il 28,9% dei giovani tra i 15 e i 24 anni è disoccupato.

Sono moltissimi. Se togliamo un 10% di questi giovani uomini e donne (carini/e, servili e servizievoli) che potrebbero dedicarsi ad attività ricreative per gli abbienti del paese (escort, gigolo, lustrascarpe, yesman, yeswoman, ecc) e un altro 20% funzionale a tener bassi i salari e gli stipendi, credo che il restante 70% debba essere assolutamente utilizzato, per evitare uno spreco di risorse per il paese. Il rischio nel non utilizzarli è che si possano incattivire ed arrampicarsi sui tetti e protestare vibratamente e innescare pericolose lotte sociali (i cattivi maestri sono sempre in agguato).

Ecco la soluzione: Mangiamoli!

Io propongo che questi giovani disoccupati (il 70% di cui sopra) siano messi in vendita, destinati a persone di qualità e di censo del Paese, avendo cura di farli ingrassare nell’ultimo mese, in modo da renderli rotondetti e paffutelli, pronti per una buona tavola. Ho calcolato che, in media, un giovane tra i 15 e i 24 anni possa pesare sui sessanta kg e avere una resa alimentare di almeno 40 kg. Quindi una produzione di carne più che discreta.

Ammetto che questo cibo verrà a costare un po’ caro, e sarà quindi adattissimo per gli speculatori, per i politici di alto livello, per i milionari d’ogni risma, per gli imprenditori, i quali sembra possano vantare il maggior diritto sui giovani, dal momento che hanno già divorato la maggior parte dei genitori.

(Grazie Jonathan!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: