Bossi e il dramma delle cimici

Nemmeno il senatur si salva dall’assedio delle cimici. Dichiara infatti: «Trovate cimici nel mio ufficio e nelle mia casa romana». Purtroppo da qualche anno le cimici hanno fatto ritorno nella vita degli italiani: sono insetti verdi lunghi meno di un centimetro e mezzo, che si muovono di giorno ma restano fermi durante la notte. Quando si muovono lo fanno con lentezza e non coprono mai grandi distanze. “Il volo della cimice però, al confronto di altri insetti, come api e mosche, è lento, pesante, ed approssimativo nella capacità di cambiare direzione all’improvviso.
Infastidita la cimice secerne dalle ghiandole repugnatorie, che sfociano all’esterno da fessure poste ai lati del torace, un liquido odoroso repellente. Lo stesso con cui può imbrattare ortaggi e frutti di cui si è cibato”. (da Giardini & Ambiente)

Deve essere stata per Bossi una vera sorpresa ritrovarsele in casa: aperta un’inchiesta; chiederà il senatur di sfiduciare il ministro Fazio per la mancata disinfestazione? Purtroppo, e il senatur lo sa, la cimice verde (Nezara viridula) tende a mimetizzarsi con la camicia verde e le riunioni politiche rischiano di presentare sorprese olfattive che potrebbero allontanare nuovi potenziali militanti e far circolare strane voci sulla stirpe celtica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: